#instaartist

Posts tagged on #instaartist

Top Posts Recent Posts

Top Posts

💔.

💔 ...

her şeyi ardında bırakmak.

her şeyi ardında bırakmak ...

Eccoci qui, un’altra storia che non posso fare a meno di raccontarvi. 
La storia che vi racconto è la storia di un luogo, un luogo impreciso e criptico, riguardo cui nessuno ha mai osato chiedere dettagli o ribattere questo luogo si chiama “Poco Tempo”. È un luogo che appena qualcuno lo nomina come risposta la conversazione si ferma e l’interlocutore resta inerme senza possibilità di ribattuta.

Ecco, esattamente in questo luogo si incontrarono Miss CaffèCarolina e Tale Sbagliato. Anzi, i due non si incontrarono proprio in questo luogo, sono stata imprecisa, loro si incontrarono a metà tra la mattina molto presto e la notte molto tardi, mentre è in Poco Tempo che dovettero lasciarsi. 
Il giorno in cui si incontrarono Miss caffè Carolina si sentiva regina dell’alba e mr Sbagliato capo-clan dell’after. 
Il momento in cui si incontrarono erano entrambi stupiti di ritrovarsi così bene fon da subito. Le prime volte erano affiatatissimi, a mille e sballarono i loro soliti ritmi, finché a lungo andare ognuno cominciava a risentirne mr sbagliato aveva difficoltà a rimanere in piedi fino a tardi e Miss caffè a svegliarsi prima di tutti la mattina come erano soliti fare. 
Si erano scombussolati. Ma tutto sembrava stravolgente e coinvolgente e andava tutto bene, con qualche sforzo in più e dosi doppie ce la facevano. Uno dopo l’altro.

Poi, come è normale che sia,
col tempo perderono un po’ il passo, tutta questa vita portò entrambi a bruciori di stomaco vari e litigi con gli amici. Allora cominciarono a diminuire la frequenza con cui si vedevano, un giorno uno aveva la festa di amici, un altro la laurea di cornetto, un altro il compleanno di arancia. Ma vedersi sembrava sempre impossibile.

Ecco che cominciarono a vedersi meno, avevano troppe altre cose da fare. A quel punto  caffè si rese conto che non sarebbe riuscita oltre a stare dietro ai ritmi di Sbagliato e così gliene parlò. Sbagliato rispondeva “voglio stare con te ma m, non ho tempo” e tante altre cose simili, impazzendosi nell’elencare a caffè i suoi mille impegni. 
Ma Caffè ne ha viste tante e... continua nei commenti 👇🏻☕️🍹👇🏻.

Eccoci qui, un’altra storia che non posso fare a meno di raccontarvi. La storia che vi racconto è la storia di un luogo, un luogo impreciso e criptico, riguardo cui nessuno ha mai osato chiedere dettagli o ribattere questo luogo si chiama “Poco Tempo”. È un luogo che appena qualcuno lo nomina come risposta la conversazione si ferma e l’interlocutore resta inerme senza possibilità di ribattuta. Ecco, esattamente in questo luogo si incontrarono Miss CaffèCarolina e Tale Sbagliato. Anzi, i due non si incontrarono proprio in questo luogo, sono stata imprecisa, loro si incontrarono a metà tra la mattina molto presto e la notte molto tardi, mentre è in Poco Tempo che dovettero lasciarsi. Il giorno in cui si incontrarono Miss caffè Carolina si sentiva regina dell’alba e mr Sbagliato capo-clan dell’after. Il momento in cui si incontrarono erano entrambi stupiti di ritrovarsi così bene fon da subito. Le prime volte erano affiatatissimi, a mille e sballarono i loro soliti ritmi, finché a lungo andare ognuno cominciava a risentirne mr sbagliato aveva difficoltà a rimanere in piedi fino a tardi e Miss caffè a svegliarsi prima di tutti la mattina come erano soliti fare. Si erano scombussolati. Ma tutto sembrava stravolgente e coinvolgente e andava tutto bene, con qualche sforzo in più e dosi doppie ce la facevano. Uno dopo l’altro. Poi, come è normale che sia, col tempo perderono un po’ il passo, tutta questa vita portò entrambi a bruciori di stomaco vari e litigi con gli amici. Allora cominciarono a diminuire la frequenza con cui si vedevano, un giorno uno aveva la festa di amici, un altro la laurea di cornetto, un altro il compleanno di arancia. Ma vedersi sembrava sempre impossibile. Ecco che cominciarono a vedersi meno, avevano troppe altre cose da fare. A quel punto caffè si rese conto che non sarebbe riuscita oltre a stare dietro ai ritmi di Sbagliato e così gliene parlò. Sbagliato rispondeva “voglio stare con te ma m, non ho tempo” e tante altre cose simili, impazzendosi nell’elencare a caffè i suoi mille impegni. Ma Caffè ne ha viste tante e... continua nei commenti 👇🏻☕️🍹👇🏻 ...

Illustration by @nanacnese | #tempuradesign if you would like to be featured

Submissions/business inquiries tempuradesign@gmail.com

Follow our pages @blackworknow, @dotworknow and @illustrationow.

Illustration by @nanacnese | #tempuradesign if you would like to be featured Submissions/business inquiries tempuradesign@gmail.com Follow our pages @blackworknow , @dotworknow and @illustrationow ...

Hanbok. 한복. Quick study..

Hanbok. 한복. Quick study. ...

Most Recent

Уже дня три

Уже дня три "разрывает" привычки засыпания и Яр, обзевавшись, но никак не сумев угомонится сам, лезет мне, лежащей на животе рядом, на спину и там умиротворяется, засыпая. Странный метод, но внезапно прикольный даже. Повезло малышу, что я не худая 🤣 #мамаподушка #Ярокнижечка 🐌 #lumbricusart #art #pensil #comics #comix #doodle #doodling #sketchbook #sketch #artdiary #instaartist #instaart #artofinstagram #artist #drawing #watercolor #ребенок #baby #artdiary #дневникмамы #сынок #motherhood #momlife #momcomic #comicdiary ...

Title: MUMHANZI KUTAPIRA/ SWEET MUSIC

Medium: Oil on canvas with paper collage.

Dimensions: 36

Title: MUMHANZI KUTAPIRA/ SWEET MUSIC Medium: Oil on canvas with paper collage. Dimensions: 36" x 48" (Private Collection) So this was a commissioned piece for a client in New York. The previous photograph helped inspire this piece. My client is a prominent singer who wanted an African interpretation of Jazz music. He is extremely close to his grandmother and all the females in his life; hence why I opted for an image depicting a strong woman. The woman symbolically is yielding the musical torch from past till present, and on her head I put all the prominent jazz musicians I grew up listening to (young and old). I put Miriam Makeba, Nina Simone, Stella Chiweshe, and @thandiswamazwai . Women who sang/sing to liberate their fellow man. The image in the television set, is a moment when Miriam Makeba was in the 1959, "King Kong," production . The sugarcane is a metaphor of music being a, "Sweet sound". * Fun Fact: the piece was also featured in the recently published ARTSTER book. ...

Endurance personified. 📷 cred: Unkown (Please tag).

Endurance personified. 📷 cred: Unkown (Please tag) ...